Esordio difficile per le Libellule neopromosse in serie B2 che affrontano fuori casa, nella prima partita di campionato il Caselle.

Caselle avanti e Libellule in rimonta

Le braidesi devono fare subito i conti con alcune assenze: Stefania Garnero e la capitana Rossana Cammardella, neo sposa, ancora in viaggio di nozze. Cristina Vinciarelli rientra da un’influenza che l’ha tenuta fuori allenamento. Sul campo casellese scendono Nicole Arione e Giorgia Manchia al palleggio, Elisa Cammardella e Daniele Suruci liberi, Alice Rolando, Silvia Olocco, Cristina Vinciarelli, Miriana Binello, Chiara Martina, Francesca Conte, Matilde Pavese, Stefania Carbone, Anna Montà (con la fascia da capitano) e Alessia Ghione. Fischio di inizio alle 20.30. La partita inizia con le padrone di casa in forte predominio territoriale. Le Libellule, troppo contratte e tese, non riescono a trovare il bandolo della matassa, a partire da una ricezione messa estremamente in difficoltà dal servizio forzato delle avversarie. Nicole Arione è costretta a rincorrere i palloni imprecisi. Il Caselle si mette davanti e allunga fino al 18-11. Poi arriva la reazione braidese: Silvia Olocco sfodera il suo servizio vincente e Chiara Martina buca il parterre avversario portando la squadra al 22-21. Time out della squadra di casa per riorganizzare le linee ed al rientro in campo il Caselle ritrova il gioco e chiude 25-22. Al rientro in campo Vinciarelli rileva Conte.

Leggi anche:  Serie A1 femminile Igor Volley: vittoria in rimonta a Cuneo

LIbellule in vantaggio ma Caselle sorpassa

Le Libellule trovano maggior ordine e scappano in vantaggio fino al 7-10, poi il Caselle recupera e rimette davanti 3-4 punti che mantiene fino al 25-20. Il terzo set vede Conte nuovamente in campo. Di nuovo le Libellule sono avanti ad inizio set ma di nuovo il Caselle mette la freccia e sorpassa: una fotocopia del set precedente anche nel risultato. Prossimo appuntamento per le Libellule sarà sabato 26 ottobre alle 21 alla Libellula Arena contro le giovani del Cuneo.