Torna e_mob! È fissato per sabato 28 settembre il raduno più silenzioso ed ecosostenibile d’Italia: quello dei veicoli elettrici previsto in contemporanea a e_mob 2019, il Festival dell’e-Mobility giunto alla 3° edizione e in programma a Milano dal 26 al 28 settembre negli spazi attigui alla prestigiosa sede di Regione Lombardia. Come per la passata edizione, il meeting con la “scossa” si svolge a partire delle ore 9 nelle vie adiacenti a Palazzo Lombardia, sede della Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica e degli altri eventi della tre giorni elettrica. La novità 2019 è l’estensione dell’area riservata al raduno per consentire la partecipazione a un maggiore numero di persone interessate all’adesione. L’anno scorso, infatti, a fronte di oltre 500 prenotazioni la partecipazione è stata limitata a sole 135 vetture e ad alcune moto e biciclette elettriche.

In arrivo e_mob 2019!

A rendere molto ambito l’incontro è la possibilità di ammirare i modelli elettrici rappresentativi dell’intero mercato. Oltre ad alcuni esemplari speciali come la Fiat 600 Multipla degli anni Cinquanta rimessa a nuovo e trasformata in elettrica che ha attratto l’attenzione dei più all’edizione 2018. Attraggono molto anche la possibilità di confronto tra i possessori dei diversi modelli elettrici e la contaminazione e l’incontro con gli automobilisti che stanno pensando a un acquisto a zero emissioni e desiderano conoscere com’è il viaggiare elettrico direttamente da chi guida tutti i giorni un mezzo a batterie.

Leggi anche:  Novità Yamaha al Tokyo Motor Show

Spazio attivo per il popolo elettrico

Come tradizione, il raduno è anche l’occasione per consentire al “popolo elettrico” di dialogare direttamente con i decisori politici. E anche con gli operatori dei servizi energetici. Ma pure con i responsabili delle case automobilistiche partecipanti alla tavola rotonda del sabato mattina. Qui verranno svelati i piani per incrementare il numero dei veicoli elettrici fino al 2030. Durante la giornata ci sarà uno “spazio attivo” per i bambini che scopriranno i primi elementi della mobilità sostenibile. Per partecipare al raduno basta iscriversi gratuitamente tramite il forum presente nell’apposita pagina del sito e_mob. Previsti premi per i partecipanti che arrivano da più lontano, che possiedono l’auto più anziana e quella con più chilometri percorsi.