La Banca di Caraglio, anche quest’anno, mette a disposizione 26mila euro per le borse di studio alla memoria del Cavalier Ufficiale Luigi Bruno a favore di 40 giovani neodiplomati e neolaureati di talento.

40 borse di studio a studenti meritevoli

“Rinnoviamo questa iniziativa ininterrottamente da ormai 59 anni a testimonianza di una convinzione, che anno dopo anno si va rafforzando: sostenere il talento dei nostri giovani, valorizzando così il capitale umano, è il modo migliore per programmare lo sviluppo economico e sociale dei prossimi anni”, commenta il presidente Livio Tomatis.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate entro venerdì 30 agosto presso le filiali dell’istituto di credito caragliese presenti sul territorio, tramite raccomandata alla sede di Caraglio (Piazza della Cooperazione n. 1), oppure via Pec all’indirizzo: bcccaraglio@postecert.it.

Come presentare la domanda

Nel dettaglio l’iniziativa prevede che possano presentare domanda i soci o i figli di soci che abbiano conseguito, nell’anno 2019, presso un istituto pubblico o equiparato, un diploma di scuola media superiore con una votazione non inferiore a 90/100 e che abbiano conseguito, dal 1° luglio 2018 al 30 giugno 2019, la laurea magistrale con la votazione di 110/110. Sono previsti 20 contributi da 500 euro cadauno per gli studenti delle scuole medie superiori e 20 borse da 800 euro ciascuna per i neo-laureati.

Leggi anche:  Norma salva-scuolabus ferma per la crisi di Governo

Come da tradizione, i riconoscimenti saranno consegnati ai vincitori durante una serata riservata ai soci della banca e ai loro accompagnatori, prevista per l’autunno. Per ulteriori informazioni rivolgersi alle filiali dalla Banca di Caraglio, telefonare al numero 0171/ 617141 o scrivere a info@caraglio.bcc.it.

Il regolamento e il modulo di partecipazione sono disponibili sul sito: www.bancadicaraglio.it.