Una situazione di crisi aziendale nata nel 2015 e che ora colpisce anche gli stipendi

Uno sciopero porta alla luce il problema

La crisi alla Prestel Avio, azienda di La Morra del settore aerospaziale dura dal 2015, ma ora si comincia a parlare di stipendi non pagati da due mesi. Lo sciopero effettuato dal 90% dei dipendenti (40 addetti) alcuni giorni fa, ha messo sotto i riflettori l’aggravarsi della situazione.

Ci si prepara a un dura battaglia

A rendere maggiormente problematica la stuazione è anche il fatto che i dipendenti sono quasi tutti in età compresa tra i 30 e i 45 anni, con famiglie a carico. Negli anni, cioè da quando cambiamenti interni all’azienda hanno cominciato a creare problemi, le richieste di piani industriali adeguati che consentissero di chiarire quali erano le misure a tutela dei posti di lavoro e come sarebbero state messe in atto, sono cadute nel vuoto.

Ammortizzatori sociali

La richiesta dei sindacati ora è quella di sapere quali possano essere le partnership future, che facciano pensare all’uscita dal tunnel o il ricorso ad ammortizzatori sociali. Le risposte però, da parte dell’azienda, tardano ad arrivare. Il prossimo passo sarà far intervenire le istituzioni locali.