Trovato privo di vita in un torrente, dove probabilmente era andato per versare la cenere della stufa.

Corpo trascinato  a valle

Il ritrovamento è avvenuto a Monterosso Grana in frazione San Pietro nella giornata di ieri martedì 5 ottobre 2019. Il corpo è stato recuperato dai Vigili del Fuoco di Cuneo insieme al nucleo Speleo Alpino Fluviale. Si tratta di Pietro Viano, 74 anni ex artigiano, residente in borgata Saretto. Il pensionato sarebbe andato in riva al torrente per versare la cenere della stufa e, probabilmente a causa di una perdita di equilibrio potrebbe essere scivolato in acqua. La corrente lo avrebbe poi trascinato fino a valle. L’allarme è stato dato da alcuni passanti Sul posto sono intervenuti anche il 118 e i Carabinieri di Caraglio e Pradleves.