Fece una telefonata minatoria al concorrente dopo aver perso una gara d’appalto per lo sgombero neve a Frabosa Soprana, è stato assolto.

I fatti nel 2016

Assoluzione per C.B. il titolare di una ditta di escavazioni che nell’ottobre del 2016, dopo aver perso l’appalto per lo sgombero neve di Frabosa Sottana, minaccio  A.C. il titolare della ditta che si era aggiudicata l’appalto. Lo invitava con tono perentorio a “mettersi in regola perchè avrebbe potuto avere dei controlli”. Lo stesso avvenne qualche giorno dopo con l’avvertimento a un agricoltore dipendente a chiamata della ditta.

Solo uno sfogo

Arrivata in aula, la vicenda venne definita dalla difesa dell’imputato un semplice sfogo fatto da un uomo che è di temperamento focoso e ha modi di esprimersi molto elementari.  La tesi della difesa è stta accolta dai giudici  che hanno infatti assolto l’imputato perchè il fatto non sussiste.

LEGGI ANCHE: Perde l’appalto e minaccia il concorrente ma finisce in Tribunale