Ancora nessuna notizia di Fabio Pezzuto, il 42enne di Vezza d’Alba, titolare dell’azienda vinicola “Malot”, scomparso dal 3 luglio.  come riporta LaNuovaProvincia.it

L’ultima localizzazione a Costigliole

Carabinieri, polizia municipale, Protezione civile, associazione dei carabinieri in congedo di Costigliole e Isola e il sindaco Enrico Cavallero, coordinati dalla Prefettura di Asti e dal comandante della stazione dei carabinieri di Costigliole Michele Sarcinelli, si sono adoperati ieri mattina, domenica 7 luglio 2019, nelle ricerche di Fabio Pezzuto, il 42enne di Vezza d’Alba, titolare dell’azienda vinicola “Malot”, scomparso dal 3 luglio. Attraverso il gps è stato localizzato per l’ultima volta proprio a Costigliole, nella zona di Valcioccaro.

“Le ricerche si sono estese nelle aree di Valcioccaro, Bricco Lù, Bionzo, Salere di Agliano, Calosso, senza però alcun esito – spiega il sindaco di Costigliole Enrico Cavallero – Domani analizzeremo anche le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza del Comune di Costigliole, per individuare il tragitto compiuto dall’auto sul nostro territorio”.

Leggi anche:  Molestie e violenze alla sua ex: 26enne arrestato

Pezzuto si è allontanato da casa nel pomeriggio del 3 luglio, intorno alle 17,30, alla guida di una Ford Ka di colore marrone, diretto a Cisterna d’Asti. Da allora non ha più dato nessuna notizia di sé. Il suo telefono risulta spento.

L’identikit

Pezzuto ha 42 anni. E’ alto 1.80, ha i capelli e occhi castani. L’ultima volta che è stato visto indossava una maglia nera con scritta dorata, un paio di pantaloncini neri con tasche laterali, un paio di scarpe ‘New Balance’ blu.

 

LEGGI ANCHE:  Fabio Pezzuto scomparso da tre giorni, si cerca ovunque