Dalle pulizie di casa a quelle del conto in banca: 44enne arrestata. Si tratta di Cinzia Davisod, residente a Quart, che si trova ora agli arresti domiciliari.

Dalle pulizie di casa a quelle del conto in banca

Come riporta AostaSera.it. due anziani custodivano i bancomat assieme ai rispettivi pin, in due buste nei cassetti di un mobile e di un comodino della camera da letto dei coniugi. Ma ad un certo punto la coppia si era accorta che le carte non erano più nei nascondigli. E, nell’arco di sei giorni, sui conti dei due ultraottantenni, erano stati effettuati nove prelievi, per un totale di 5.200 euro. Le uniche persone a conoscere i nascondigli, oltre a loro, erano i famigliari e la collaboratrice domestica.

Le indagini

Dopo la denuncia della coppia di anziani, giunta lo scorso 5 aprile, ad indagare è stata la Sezione di Aosta della Polizia postale e delle comunicazioni. Tutti i prelievi (risalenti ai giorni dal 30 marzo al 4 aprile scorsi) risultavano effettuati dagli sportelli automatici degli uffici delle Poste di Nus e di via Ribitel, ad Aosta. Gli agenti hanno acquisito i filmati delle telecamere di videosorveglianza.

Leggi anche:  Tre colpi di pistola in strada a Torino

L’arresto

Dopo le indagini si è scoperto che la donna, oltre a fare le pulizie di casa, avevano anche pulito il conto dell’anziano. Così è stata arrestata e ora si trova ai domiciliari.