Lavoro nero durante la vendemmia del Dolcetto nelle Langhe.

Azione contro il lavoro nero

Controlli a tappeto da parte degli ispettori del lavoro e insieme alle uve si raccolgono le.. multe. Con un’azione congiunta con i Carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Cuneo, coadiuvati dal gruppo tutela del lavoro di Milano e delle Langhe si è passato al setcacio il territorio della vendemmia del Dolcetto.

Otto lavoratori privi del permesso di soggiorno

Su 65 lavoratori controllati sono risultati cinque i lavoratori privi di permesso di soggiorno (1 albanese e 4 macedoni) che hanno portato al deferimento all’autorità giudiziaria dei datori di lavoro. Sospensione anche di due attività imprenditoriali.

Irregolarità anche per orari e pagamenti

Le irregolarità non sono finite così, visto che a essere non a norma erano anche le retribuzioni, gli orari di lavoro superiori a quelli registrati sul libro unico del lavoro, omissioni di visite mediche. Ammontano a 52mila euro le sanzioni.