Alle 5.30 di questa mattina giovedì 14 novembre 2019  ladri in azione al Postamat dell’ufficio  di via Garibaldi al borgo Ponte di Garessio. Sul posto Carabinieri di Garessio e Vigili del fuoco di Garessio e Mondovì per effettuare accertamenti e rilievi del caso.

Esplosione violenta

La deflagrazione è stata talmente violenta che ha fatto tremare l’intero edificio di via Garibaldi, dove si trovano gli uffici postali.  E’ stato richiesto anche l’intervento degli artificieri per scongiurare un’altra possibile esplosione, ma anche per accertare con quale materiale è stata provocata l’esplosione.

Intercettati dai carabinieri

Gli autori del colpo sono stati intercettati subito dai carabinieri  del comando provinciale di Torino, in collaborazione con i colleghi di Mondovì’, ed arrestatti in flagranza di reato. L’azione dei militari ha permesso anche di recuperare l’interra refurtiva, oltre 30mila euro.
La banda era attrezzata anche con jammer (disturbatore di frequenze) , bande chiodate a quattro punte, maschere, guanti e attrezzi da scasso e targhe contraffatte.

Leggi anche:  Volevano creare un Partito Nazista in Italia, inchiesta: "Ombre nere" sulla Granda