Dopo il successo riscosso il 5 luglio 2019 al Parco Europa di Mondovì, torna l’appuntamento con “Astrofili in piazza”, l’evento ‘spaziale’ targato Marco Berry Onlus Magic for Children e Celestia Taurinorum, con il contributo della Fondazione CRC. Organizzato all’insegna della divulgazione scientifica e della solidarietà, ha entusiasmato nella sua prima tappa oltre 500 persone tra grandi e piccini, e ora si prepara a chiudere con un weekend letteralmente stellare e sempre gratuito, che animerà le città di Alba e Bra il 19 e 20 luglio.

Moon Landing, ricordando il 20 luglio 1969

Cambierà dunque il punto di osservazione, ma non gli elementi che hanno reso unico il format: un team di circa quindici astrofili con almeno sei dei loro telescopi, un presentatore d’eccezione e un’infinità di stelle da ammirare, per due notti dedicate all’esplorazione del cielo e delle sue meraviglie, in occasione del 50° anniversario dello straordinario Moon Landing, avvenuto proprio il 20 luglio 1969.

Gli appuntamenti:

19 luglio, ad Alba, nel Parco Böblingen (Centro Giovani H-Zonepiazzale Beausoleil).

Leggi anche:  Crollo viadotto A6, s’indaga per disastro colposo: "L'area era a basso rischio" VIDEO

Il gruppo di astrofili, accompagnato come sempre da Marco Berry, invaderà il punto di riferimento culturale, musicale e per il tempo libero dei giovani di Alba e dintorni, per insegnare al pubblico a orientarsi tra astri e costellazioni.

20 luglio a Bra, sull’Ala di corso Garibaldi.

Dall’area pedonale di corso Cottolengo, che si estende sopra lo storico porticato che collega piazza Caduti per la Libertà e piazza XX Settembre, sarà possibile ammirare il cielo circondati da significativi edifici storici. E ispirati dalle imprese degli astronauti che cinquant’anni fa calpestarono per primi il suolo lunare, si vivrà una lunga notte di mezza estate alla scoperta dello spazio e dei suoi segreti.

Foto di Manuela Gomez