È morto Raffaele Mondazzi, 66 anni,  scultore e docente dell’Accademia Albertina Raffaele Mondazzi.

Caduto dal tetto

L’artista è rimasto vittima di una caduta dal tetto del suo magazzino di Lombardore, nel territorio della città metropolitana di Torino, a ritrovarlo sono stati i Carabinieri dopo la segnalazione da parte del fratello. Mondazzi era forlivese e si era era trasferito con la famiglia a Torino fin dal 1960. Dal 1975 è stato assistente di scultura presso la stessa Accademia.

Fontana in marmo nero

Nella Granda è ricordato per fontana in marmo nero di Ormea ‘Allegoria dei fiumi Gesso e Stura’, realizzato nel 1998 in occasione degli 800 anni della città di Cuneo e posizionato in piazza Torino. Nel corso della sua attività l’artista ha esposto in varie mostre collettive e personali, tra cui quelle negli Istituti Italiani di Cultura di Istanbul e Bucarest.