La sua vita è durata solo sei mesi e, anche se fin da subito i medici erano stati chiari con i genitori con un verdetto spietato, la speranza anche se flebile sopravviveva. Purtroppo si è rivelata vana.

La morte domenica

Cecilia Rodia, nata il 17 maggio 2019 secondogenita di Francesco e Zaira Rodia che risiedono a Tarantasca, aveva mostrato fin da subito valori anomali nel sangue.  Situazione tanto compromessa da non superare le prime notti, si pensava addirittura. Un verdetto spietato: leucemia linfoblastica acuta, forma tumorale che non lascia scampo e rarissima.

Ha lottato per mesi

La piccola Cecilia invece ha lottato fino a domenica 24 novembre 2019. Era stata portata subito al Regina Margherita di Torino, lei era Santa Croce di Cuneo. E’ rientrata a casa solo alcuni giorni nell’estate scorsa, tra un ciclo e l’altro di chemioterapia.  La notizia della morte della piccola ha  gettato nello sconforto la comunità di San Benigno, la frazione dove vive la famiglia.

Leggi anche:  Erika De Nardo si è sposata 18 anni dopo il delitto di Novi Ligure

Domani il funerale

Questa sera, martedì 26 novembre 2019, alle ore 20 sarà recitato il rosario  nella chiesa parrocchiale di San Benigno e domani, mercoledì 27 novembre 2019 , alle 14. 30, saranno celebrati i funerali. Cecilia Rodia lascia  la sorellina Adele, i nonni Daniele, Caterina, Aldo e Silvia, e gli zii.