Rinviata a giudizio per aver tentato di avvelenare il marito con il topicida.

I fatti nel dicembre 2018

E’ la richiesta del pubblico ministero Vincenzo Paone, procuratore aggiunto presso il Tribunale di Asti, per  Laura Davico, 50 anni di Bra arrestata il 28 dicembre 2018 con l’accusa di aver tentato di avvelenare il marito, il 55enne Domenico Dogliani.

Cocktail che poteva essere letale

La donna approfittò di giorni di ricovero del marito  all’Ospedale “Santo Spirito” di Bra, per somministrargli anticoagulanti, sotto forma di rodenticida.  Un cocktail di farmaci che, inseriti in modo occulto nei cibi e nelle bevande avrebbe potuto procurargli la morte

LEGGI ANCHE: Tentò di avvelenare il marito con il topicida. E’ depressa e va ai domiciliari